Simon’s Town

Pin It

SIMON’S TOWN

Simon’s Town, piccola cittadina carina, ordinata, base della MARINA MILITARE SUD AFRICANA, c’e’ parco per sosta foto con statua di un cane che attendeva i marinai, e poco distante c’è la Casa del governatore.

La cittadina deve il proprio nome a Simon van der Stel, uno dei primi governatori della Colonia del Capo. Storicamente, Simon’s Town è sempre stata una base navale: durante l’occupazione britannica era controllata dalla Royal Navy, oggi ospita la South African Navy. L’importanza strategica del luogo è legata alla posizione stessa del Capo di Buona Speranza, che si trova fra l’Oceano Atlantico e l’Oceano Indiano.

Non si tratta comunque di un porto naturale (la Penisola del Capo offre pochissime baie veramente protette); una difesa dalle onde fu costruita con migliaia di blocchi di pietra ricavati dalle montagne antistanti. Nella False Bay, circa 1,5 km al largo della città, sorge il Faro Roman Rock, l’unico faro Sudafricano a non trovarsi sulla terraferma.

Una delle principali attrazioni di Simon’s Town è la celebre Boulders Beach, situata pochi chilometri a sud dell’abitato. Si tratta di una delle spiagge più popolari della Penisola e dal 1985 ospita una colonia di pinguini africani. È un fatto notevole che i pinguini si siano stabiliti qui spontaneamente in un momento storico in cui la spiaggia era già frequentata dagli esseri umani.